MENU

Ecco la miglior sedia ergonomica per il tuo ufficio

  • 02 Apr 2021
  • Elena Ercolani
  • 9123 Views
  • 0 Comments

Una sedia per ufficio deve essere confortevole, funzionale ed esteticamente piacevole: ecco come scegliere il modello migliore per le tue esigenze, perfetto per il tuo ufficio o per la smart working.

 

E’ fondamentale dotare gli uffici dirigenziali e gli uffici operativi di una sedia ergonomica: questa aumenta la produttività di ogni ufficio dell’azienda migliorando al contempo la qualità del tempo che si passa seduti alla scrivania. Per potenziare il rendimento in azienda sono inoltre da considerare:

  • La postura corretta è importante: ecco alcuni consigli utili per mantenerla a lungo ed evitare così dolorosi infiammazioni e fastidiose contratture.
  • Gli accessori fondamentali: come ottenere il massimo comfort in termini di flessibilità e funzionalità dalla sedia del tuo ufficio attraverso gli accessori per regolare le parti della sedia in base alla tua corporatura
  • Scegliere i colori e lo stile adatto ad ogni ufficio: lo stile comunica implicitamente autorevolezza e professionalità, senza tralasciare il comfort necessario per lavorare agili e concentrati.

 

Aumentare benessere e produttività nel tuo ufficio

 

Tutti noi dovremmo cercare di adottare uno stile di vita sano, grazie a un’alimentazione variegata e a una costante attività fisica. Sono sicuro che la maggior parte di noi però non sempre riesce ad essere costante, me compreso, e si concede delle piccole trasgressioni. Detto questo, sono anche convinto che dobbiamo guardare con indulgenza alle nostre piccole debolezze.

 

Sono d’accordo con me medici, nutrizionisti, preparatori atletici e le tante persone che nel corso della mia attività professionale con cui ho avuto modo di confrontarmi a tal proposito. Perciò, secondo me, non è necessario essere integralisti per vivere bene, mentre è importantissimo raggiungere un equilibrio tra scelte salutiste e piccole trasgressioni per raggiungere un benessere psico-fisico stabile nel tempo.

 

Molti fanno l’errore di escludere da queste considerazioni su un sano stile di vita, le scelte che riguardano il working time, sia quello passato in ufficio che quello trascorso a casa: se lavori in un ufficio la maggior parte delle ore le passi seduto alla tua scrivania, mi sembra ovvio che dotarti di strumenti in grado di aiutarti a lavorare al meglio sia una scelta necessaria e se ancora non l’hai fatta… direi è proprio  arrivato il momento.

 

Sono molte le opportunità che migliorano un ambiente lavorativo. Salone Ufficio da anni aiuta i suoi clienti a rendere l’ufficio un luogo felice anche attraverso gli arredi progettati per lavorare in modo agile e ridurre i livelli di stress e affaticamento.

 

Di seguito mi soffermerò su tutto quello che c’è di interessante da sapere sulla sedia da ufficio, di modo che tu possa fare l’acquisto giusto e lavorare con piacere.

 

Prima di continuare però vorrei aprire una breve parentesi: un imprenditore che investe sulle sue idee e vuole rendere reale un suo sogno, non può pensare che il risparmio a discapito della qualità sia un obiettivo ragionevole da perseguire sul lungo termine. Per assicurare strumenti efficienti per te e per i tuoi collaboratori scegli il meglio. Se hai un po’ di esperienza avrai capito che per vedere aumentare la produttività di tutti è bene investire sulle persone per garantirgli un luogo di lavoro agile e confortevole.

 

Hai mai pensato che trascorri seduto in ufficio circa 1.768 ore all’anno?

 

Proprio così!
73 giorni seduto.

 

Spaventoso vero?

 

E’ un tempo considerevole, per cui è fondamentale scegliere la sedia da ufficio corretta, sia per te che per i tuoi collaboratori.

 

Visto l’importanza del prodotto, l’acquisto di una cattiva sedia per ufficio non è solo una perdita secca di denaro, ma può essere molto dannoso per la tua salute e per quella dei tuoi collaboratori. Avere una seduta non adatta può arrecare, nel tempo, gravi patologie soprattutto al collo ed alla schiena. Una buona poltrona per ufficio deve avere tutte le regolazioni necessarie per adattarsi alle caratteristiche fisiche di chi la utilizza.

 

Cerchiamo sempre di non fare errori con le nostre scelte, sia nella vita private con le relazioni affettive, che sul lavoro. Ora sono sicuro che eviterai l’errore di acquistare sedie per ufficio economiche o non professionali: oggi ancor più di ieri, è importante investire per realizzare uno spazio di lavoro perfetto. Il top per te e per chi ti sta attorno.

 

Acquistare sedie (o altro arredo per ufficio) esclusivamente basandosi sul prezzo non è solo un pessimo affare ma è anche fuori legge: infatti le caratteristiche delle sedie per ufficio sono definite dalla norma UNI EN 1335 che tutela la salute dei lavoratori. Per questo motivo le dimensioni e i requisiti di sicurezza rientrano in parametri ben definiti dalle normative.

 

Se è vero che risparmiare a discapito della qualità e delle certificazioni di salute e benessere può essere un grave errore è altrettanto vero che ci sono offerte di arredo professionale su diversi siti online. I produttori specializzati nella realizzazione di prodotti confortevoli per ufficio, grazie a una politica di economia di scala, mettono periodicamente in offerta alcune linee di prodotti. Potrai trovare prezzi interessanti anche per le sedie ergonomiche omologate e certificate.

 

Il mio consiglio è di cercare l’offerta di qualità che faccia al caso tuo: quella con il rapporto qualità prezzo che più ti soddisfa. Allora sì che avrai fatto una buona scelta e un ottimo investimento.

 

Qual è la postura corretta per lavorare seduto in ufficio?

 

Lavorare seduto per sei/otto ore al giorno nel tempo può essere davvero pericoloso, se non adotti tutte le misure per prevenire malattie e dolori. La sedentarietà è un nemico da combattere con tutti i mezzi possibili, ma sappi che l’arma davvero vincente è la tua volontà.

 

Nell’immagine sotto puoi vedere la posizione corretta che dovresti assumere ogni giorno quando , al lavoro, sei seduto alla scrivania.

 

sedie per ufficio ergonomiche

Ecco in sintesi le attenzioni da considerare se non vuoi, dopo anni di lavoro, spendere parte del tuo stipendio in fisioterapie o ancora peggio, sospendere tutte le attività sportive che pratichi nel tempo libero. Fin da subito, quando entri la mattina in azienda e ti siedi alla scrivania, dovresti rispettare queste “regole” mentre utilizzi la tua sedia da ufficio:

 

  • Cosce e gambe devono formare un angolo di 90 gradi.

 

  • La testa,  il collo, la spina dorsale, le gambe  devono essere allineati verticalmente, si devono evitare le curvature.

 

  • La colonna vertebrale deve aderire perfettamente allo schienale della sedia.

 

  • Le ginocchia devono essere leggermente divaricate, questo aiuta la distribuzione del peso del corpo.

 

  • Le ginocchia devono essere leggermente più in basso della parte alta delle cosce.

 

  • Per assecondare la curva lombare della schiena, l’altezza dello schienale  e la posizione del sedile devono essere regolabili.

 

  • Il supporto lombare è un optional da tenere in considerazione.

 

  • La seduta e lo schienale devono essere della giusta dimensione rispetto alla corporatura del lavoratore.

 

  • E’ importante, quando si lavora al computer, avere sempre le spalle rilassate.

 

  • L’avambraccio deve avere un supporto per non caricare il peso sul polso.

 

  • Testa, collo e spina dorsale non devono essere piegati ne in avanti, ne in alto.

 

  • Quando scriviamo al computer gli avambracci devono essere paralleli al pavimento.

 

Prima di entrare nel vivo dell’argomento “quale sedia da ufficio comprare” ci tengo a fare una piccola, piccolissima divagazione. Desidero infatti aggiungere qualche breve consiglio per mantenerti in forma e avere un ufficio sano per migliorare le tue giornate lavorative poiché, in effetti, la responsabilità dell’aumento di benessere e produttività in azienda non può mai essere delegata esclusivamente all’acquisto della miglior sedia per ufficio in circolazione….

 

Consiglio numero 1

Alzati ogni ora per sgranchirti facendo qualche passo o qualche esercizio per riattivare la circolazione.

 

Consiglio numero 2

Cambia l’aria regolarmente anche in pieno inverno: ossigenare l’ambiente ti eviterà mal di testa e stanchezza. Agli integralisti del benessere consiglio di fare qualche esercizio per ampliare la respirazione (ne trovi molti in rete) mentre le finestre sono aperte, bastano anche pochi minuti ma vedrai che espandere i polmoni e ossigenare tutti i tessuti ti farà ritrovare una concentrazione maggiore.

 

Consiglio numero 3

Utilizza un’illuminazione adeguata: possibilmente quella esterna, se non è possibile allora prediligi luci naturali ma accertati che siano sufficiente per non stancare la vista.

 

Consiglio numero 4

Bevi molti liquidi, acqua o tisane, ma evita bibite eccessivamente zuccherate che ti fanno solo prendere peso.

 

Consiglio numero 5

Usa qualche pianta per arredare, un tocco di verde si addice a qualsiasi ufficio oltre a rendere l’aria più pura., ci sono piante ideali anche per uffici dirigenziali.

 

Sedie diverse che fanno la differenza in ufficio!

 

Gli arredi e l’allestimento per un ufficio dipendono dalle attività che si svolgono al suo interno quindi, ovviamente, anche la scelta della seduta dipenderà dalla funzione che dovrà avere in quel determinato ufficio. Ad esempio, una sedia per te che stai seduto tante ore al giorno e hai bisogno di lavorare concentrato senza sentirti affaticato o la schiena dolorante, sarà sicuramente diversa dalla sedia dell’area accoglienza che dovrà esibire un design accattivante per colpire gli ospiti che la useranno.

 

Di seguito un elenco una visione generale delle sedie per i principali settori di un’azienda o di un ufficio.

 

seduta-ribes

Seduta Ribes – Clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli.

 

Sedie per ufficio presidenziale e ufficio direzionale

 

Immagino che anche tu sia al corrente di quanto risulti essere importante l’immagine in un mondo in cui domina un tipo di comunicazione visiva.

 

L’aspetto esteriore delle cose e delle persone è il punto di partenza per qualsiasi relazione; quello che indossi, l’arredo che scegli per la tua casa o il tuo ufficio, il tipo di macchina che scegli di guidare, sono tutti oggetti che hanno un utilizzo ma che hai scelto tra i molti disponibili e nel momento che li hai scelti hai deciso di comunicare agli altri qualcosa del tuo modo di essere, di pensare e anche di lavorare.

 

Il tuo ufficio è il luogo in cui prendi decisioni importanti, la plancia di comando, deve essere arredato con il meglio in termini di comfort, benessere e design.

 

Distinguiti in ogni cosa anche nella scelta della seduta.

 

La sedia giusta per ufficio è un elemento fondamentale per lavorare comodamente senza fastidiosi dolori a fine giornata.

 

Per questo non puoi che scegliere una sedia ergonomica, progettata per essere dinamica e flessibile e contrastare così le tensioni e le contratture spesso conseguenza di una posizione statica. Il corpo subisce passivamente la posizione seduta: questo succede perché da seduti in una posizione scorretta o senza il supporto necessario la schiena s’incassa su se stessa, causando spesso dolorose lombalgie.

 

D’altronde la natura ci ha programmati per stare in piedi, correre e camminare, non per passare 8 ore al giorno seduti a una scrivania; per fortuna oggi possiamo ovviare a questo problema dotandoci di una comoda sedia per ufficio.

 

Sedie per uffici operativi

seduta-iride

 Seduta Iride – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli.

 

Gli uffici operativi saranno sicuramente più efficienti se dotati di arredi confortevoli per lavorare agili e concentrati perciò anche le sedie per i tuoi collaboratori devono avere caratteristiche di ergonomia. Se non lo hai ancora fatto, pensa a quanto ti costa un dipendente che si mette in malattia per dolori alla schiena, o quanto ti costa un dipendente che si distrae, che ha dolori e fastidi per cui non riesce a dare il massimo e magari rallenta il lavoro anche di altri.

 

Un imprenditore accorto sa che gli uffici operativi sono il motore dell’azienda e sa come renderli produttivi al massimo.

 

Non credo tu sia un imprenditore che non ha ancora chiaro questo aspetto ma ce ne dovesse essere ancora qualcuno in giro che, per inesperienza o pigrizia mentale, non avesse fatto le scelte giuste, dopo aver letto questo post non avrà più scusanti.

 

Chi è causa del suo mal pianga se stesso dice giustamente un proverbio.

 

Poltrona Melica – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli.

 

Sedie ufficio per zona accoglienza

La zona ospiti deve essere arredata con l’obiettivo di fare colpo quindi punta tutto sul design e fai le scelte in linea con i tuoi valori aziendali. Insomma uno stile che rifletta in qualche modo il tuo prodotto o il servizio prestato. Facciamo un esempio, se produci prodotti di lusso l’area accoglienza dovrà fare colpo con arredi eleganti e di design. Se invece produci prodotti bio, o hai un centro professionale per la riabilitazione l’area accoglienza dovrà richiamare i colori neutri della natura, gli ospiti dovranno essere accolti in un ambiente olistico dove tutti gli elementi comunicano in armonia tra di loro, per trasmettere un senso di relax e pace.

 

Non è la sedentarietà il problema da affrontare in questa parte della tua azienda o del tuo studio professionale percui anche le sedie dovranno essere in linea con il resto e l’attenzione dovrà essere posta soprattutto sul design e sulla scelta dei materiali.

 

Mettere il tuo cliente a suo agio è il primo passo per ottenere ciò che vuoi da lui.😉

Sedia Viola – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli.

 

Sedie ufficio per sala riunioni

La sala riunioni di una piccola o media azienda può essere utilizzata per diversi scopi: meeting, riunioni con clienti o fornitori, corsi di aggiornamento etc. Tendenzialmente la seduta dovrebbe essere comoda ma non necessariamente performante come quella di un ufficio operativo.

 

Sedie di design ma scomode le sconsiglio vivamente: hai mai provato a stare due ore seduto su una sedia davvero bella ma davvero scomoda per più di un’ora? Io sì, l’ho provato e ancora lo ricordo… appena ho visto le sedute ho pensato Wow! ho riconosciuto subito il costoso brand. Ma passata un’ora non riuscivo più ad ascoltare chi parlava, provavo solo a muovermi senza farmi vedere per cercare di alleviare il fastidio. Quando mi sono alzato mi sono sentito rinascere. A proposito se sei interessati a scoprire un fantastico modo per lavorare senza avere nessun dolore scoprite qui l’incredibile prodotto per ufficio che vi cambierà la vita.

 

➡ SCOPRI LE SCRIVANIE PER LAVORARE IN PIEDI

 

Io ho un’ernia lombare e sicuramente sono più incline a subire il fastidio di una seduta scomoda ma sono pronto a scommettere che nemmeno gli altri partecipanti alla riunione si sono sentiti a loro agio.

 

Ti piacerebbe passare del tempo seduto su sedie di un famosissimo e costosissimo brand americano non vedendo l’ora di alzarti?

 

Sono sicuro che ti sorprenderebbe sapere che ci sono stock di sedie già montate e comode per le sale riunioni a prezzi davvero interessanti. Non è sempre il prezzo più alto a fare la differenza!

 

Gli accessori per una sedia più confortevole

 

Una sedia per ufficio a rotelle è professionale quando dotata di tutti gli accessori che la rendono confortevole, funzionale e flessibile. Le regolazioni sono indispensabili per regolare la sedia in base alla tua conformazione fisica e ottenere così una postura perfetta.

Regolazioni per i braccioli

Regola i braccioli per avere gli arti superiori piegati a formare un angolo di 90°, tieni conto però che l’avambraccio mentre usi il computer non deve appoggiare, quindi sono da preferire le sedie i cui braccioli si possono distanziare dal piano della scrivania ma essere abbastanza vicini per i  momenti in cui si ha bisogno di un appoggio.

 

Inoltre la distanza dei braccioli dal piano della scrivania deve permetterti di muoverti agevolmente così, se per conformazione fisica ti avvicini molto alla scrivania, questa regolazione ti permette di allontanare i braccioli per non trovarti… “incastrato”.

 

I braccioli sono essenziali in una sedia professionale: non appoggiare il braccio, quindi non permettere all’articolazione di spalla e gomito di riposarsi, può nuocere davvero al loro sano funzionamento. Dolorose infiammazioni sono dietro l’angolo.

 

Rotelle

Facilitano gli spostamenti da un lato all’altro della scrivania, favoriscono piccoli movimenti del corpo rispetto a una sedia fissa. Inoltre sono ideali per rimanere seduti mentre ci si allontana dalla scrivania per qualche esercizio di stretching o di riattivazione della circolazione degli arti inferiori. Una sedia girevole e… hai tutto velocemente a portata di mano!

 

Una sedia ufficio senza rotelle è sicuramente la scelta migliore per le sedia degli ospiti o dei clienti che non hanno bisogno di muoversi: farli accomodare su sedie girevoli potrebbe essere  poco agevole per alcune persone (penso ad esempio a degli anziani). Chi si siede di fronte a noi deve trovare la sicurezza della sedia fissa.

 

Poggiapiedi

Il poggiapiedi per scrivanie è un accessorio poco richiesto però è pratico per chi passa molto tempo a leggere documenti cartacei perché si può stendere. E’ un’ottima scelta anche per chi lavora da casa e alterna momenti di lavoro alla scrivania a momenti di lettura o di relax o magari vuole schiacciare un sano pisolino pomeridiano 😉

 

Schienale flessibile

Lo schienale della sedia si muove assecondando la tua spinta e contribuisce a mantenere la muscolatura della schiena tonica anche quando sei seduto alla scrivania. Assicurati che lo schienale della sedia sia sufficientemente alto rispetto alla tua statura.

 

Questi sono gli accessori che rendono una sedia per ufficio perfetta per lavorare al meglio e senza stancarti.

 

I benefici di una sedia ergonomica

 

Quando c’è la salute c’è tutto! Ecco un altro proverbio mi viene in aiuto per farti riflettere su ciò che ti deve stare veramente a cuore: il benessere in ufficio.

 

Magari sei giovane e non dai molto peso alla questione prevenzione ma credimi che fai il miglior investimento per il tuo futuro. Ora magari ti interessa sicuramente di più l’estetica di un prodotto e magari pensi che la sedia ergonomica sia una sedia ortopedica per chi ha dei problemi.

 

Se penso che la maggior parte dei giovani ragionino così è perché prima di fare questo lavoro e di rendermi conto di molte cose ragionavo anche io così, nel modo sbagliato.

 

Ci sono patologie che sono causate dal lavoro sedentario qualunque sia la tua età!

 

Ecco due possibilità se sei giovane per combattere le lombalgie aspecifiche causate da lavoro sedentario:

 

La prima strada è semplice, veloce e poco costosa ma la devi fare subito: prevenire l’insorgere delle infiammazioni adottando gli strumenti adeguati cioè una sedia per uno postura perfetta!

 

La seconda strada è non  fare assolutamente niente, per rimandare a quando sarà il momento ma preparati perché sarà un percorso doloroso, lungo e costoso: medicine e terapie senza un sollievo definitivo e certo perché ormai il danno è fatto.

 

Se sceglierai la prima strada, con la tua sedia ergonomica professionale, potrai lavorare seduto alla scrivania assicurandoti che l’angolo del bacino sarà di 90° ,  la schiena parallela rispetto al monitor e perpendicolare rispetto alla tastiera. La flessibilità dello schienale della sedia ergonomica ti farà muovere evitando la rigidità  di una posizione fissa, rigidità che causa dolori e infiammazioni. Vedrai che la prima scelta, anche per te che sei giovane, sarà non solo ottimo investimento per la tua salute ma anche per la crescita della produttività: più comodo significa più efficiente.

 

Le sedie ufficio con portata superiore a 150 Kg devono essere costruite con materiali resistenti; in questo caso acquista solo se hai garanzia di sicurezza, evita la grande distribuzione dove non hai possibilità di avere un referente diretto che sia anche specializzato nel settore dell’arredo ufficio.

 

Questo tipo di sedie, che possiamo definire di taglia XL o XXL, sono più alte per permettere di appoggiare tutta la parte superiore del corpo, dal bacino alla testa. Inoltre hanno robusti braccioli e sono costruite per la sicurezza di chi ha un peso sopra la media.  I comfort di queste sedie sono studiati per rispondere a specifiche esigenze. Sono comunque delle vere e proprie sedie professionali per ufficio dotate di tutti gli accessori e la stessa meccanica delle sedie di taglia standard.

 

Sedie per ufficio: i materiali migliori

Vediamo ora le possibilità di scelta che abbiamo nell’ambito dei materiali.

 

Sedie ufficio con schienale traspirante

Il tessuto traspirante è davvero la scelta migliore per una sedia-ufficio perché non assorbe il sudore e non crea calore alla schiena. Il materiale traspirante però non può essere una semplice rete perciò leggi attentamente le specifiche sul materiale prima di acquistare. Il materiale traspirante ha poi l’impagabile vantaggio di poter essere igienizzato facilmente e lavato con un panno umido senza rischiare di rovinare o macchiare come può accadere con le sedie con parti in legno o in tessuto.

 

Sedie ufficio in tessuto

Il tessuto è un materiale poco pratico, si macchia facilmente e si pulisce a fatica e a volte rimane irrimediabilmente macchiato. Una seduta imbottita è sicuramente comoda ma accertati che l’imbottitura possa essere cambiata facilmente altrimenti rischi di dover buttare la sedia o di doverla tenere macchiata. Non credo faccia piacere a nessuno entrare in una sala d’attesa e doversi sedere su una sedia macchiata. Non sarebbe davvero un bel benvenuto per un tuo cliente.

 

Sedie ufficio imbottita in pelle

Questa è la sedia presidenziale per eccellenza, quella dove, secondo il nostro immaginario collettivo, si siede chi è… “arrivato”! E’ la sedia più affascinante e desiderata, magari con un comodo poggiapiedi: anche se all’apparenza risulta comoda e come ti ci siedi la senti sicuramente comoda, questo tipo di seduta non è quella più adatta a evitarti un brutto mal di schiena. Lo so che, probabilmente, ti do una delusione ma è così: in genere, questo tipo di sedia non è in grado di sostenere per molte ore una postura corretta. Sembra un controsenso: è comoda però non adeguata per chi lavora tante ore seduto ad una scrivania. Inoltre la pelle con il caldo porta a sudare di più dirigenti o operativi mentre si rivela essere un materiale adatto alla sala d’attesa o per la sala riunioni.

 

Sedie ufficio ecopelle

L’ecopelle è economica però, se non è di ottima fattura, la scarterei a priori e non la userei per le sedie di nessuna area dell’azienda: in commercio ci sono sicuramente materiali economici esteticamente migliori. Mettere nell’area accoglienza ecopelle, che tutti consideriamo come un accontentarsi di qualcosa che non possiamo avere, non comunica certo  autorevolezza ne una forte personalità.

 

Una sedia, uno stile

 

Un design moderno e materiali di qualità si traducono in un ufficio dirigenziale in sintonia con la tua professionalità. Una sedia raffinata ed elegante rende un arredamento perfetto: come ben sai l’immagine che comunichi è molto importante ma lo è altrettanto il tuo benessere, perciò non trascurare le caratteristiche che una seduta deve avere per farti lavorare al meglio anche dopo 6/8 ore seduto davanti al computer o a scrivere alla tua scrivania.

 

Detto ciò, anche le sedie ufficio sportive o le sedie per il gaming sono molto confortevoli, e il loro design si presta a un ufficio moderno hi-tech ma attenzione perché la posizione che assumi quando lavori non deve essere troppo comoda nel senso di troppo morbida ed avvolgente, altrimenti rischi di curvare la colonna vertebrale.

 

Dopo una giornata di lavoro il tuo obiettivo è sentirti ancora in forma per montare sulla bici da corsa e farti 50 km? Allora pensa bene a come decidi di sederti in ufficio.

 

Per quanto riguarda il colore, scegli sempre toni che si  equilibrino con il resto degli arredi e con il brand dell’azienda. Non sono contrario a sedie colorate, ma ti sconsiglio i colori sgargianti come l’arancione, il rosso, il giallo nell’ufficio direzionale. Solitamente le sedie professionali ergonomiche vengono scelte nere. Per la sala riunioni della tua azienda o del tuo studio professionale sono indicate anche sedie beige o bianche con la struttura in legno.

 

Se proprio sei un appassionato del colore, ti puoi sbizzarrire nella zona accoglienza. Lì puoi osare sicuramente di più e usare anche colori decisi per arredare senza mai però risultare troppo eccentrico, a meno che tu non sia un creativo di professione😊

 

Per chi ha gusti più classici, per le sedie della zona accoglienza si adattano perfettamente anche colori meno sgargianti ma indiscutibilmente eleganti  come  il blu, il grigio e il verde.

Sedie x ufficio: la qualità al giusto prezzo

 

La convenienza è qualità al giusto prezzo.

Se ti stai chiedendo qual è il giusto prezzo per una sedia ergonomica di qualità… te lo dico io:  210 euro. 

seduta-operativa-iride

 

Seduta Iride – Clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli.

 

Potresti pensare che la qualità a volte sia difficilmente identificabile, come nel caso di una sedia ergonomica.

 

Preciso subito che qualità non è lusso, per cui se pensi che devi acquistare sedie costosissime come quelle che magari hai visto nella lounge di qualche hotel luxury, sappi che non faresti un buon affare, anzi soldi buttati!

 

La qualità la puoi acquistare nel momento in cui volgi lo sguardo a sedie made in Italy da aziende che sono specializzate nell’arredo ufficio, che garantiscono materiali e meccanismi di regolazione e che ti possono consigliare al meglio sulla funzionalità e sulle caratteristiche che rispondo perfettamente alle tue esigenze.

 

Un sito online che vende a un prezzo economico una sedia ufficio d’importazione ma che non sa nemmeno come funzionino i meccanismi interni… che garanzie ti può mai dare? Dopo che l’hai usata non la puoi nemmeno restituire ma, ovviamente, la qualità si scopre solo usando ciò che acquistiamo: non ti basta darle un’occhiata appena tolta dallo scatolone come faresti con un paio di scarpe….

 

Una sedia low cost può trasformarsi in un pessimo affare per il tuo portafoglio e in un incubo per la tua schiena!

 

Un primo passo per scegliere il sito migliore per il tuo acquisto è leggere le recensioni: questo ti evita sicuramente grosse fregature.

 

Avrai già acquistato on line quindi sai che può essere davvero un’esperienza assolutamente gratificante, perché semplice, veloce e senza stress.

 

L’online ti permette di individuare il produttore specializzato che commercia la sedia con il miglior rapporto qualità prezzo per il tuo budget.

Su Salone Ufficio comunque trovi delle occasioni davvero allettanti: se il tuo obiettivo è risparmiare visita il nostro store per trovare sedie con la qualità e il design italiano, la tecnologia garantita Salone Ufficio e l’assistenza gratuita per rispondere ad ogni tua domanda.

 

Se ancora non hai deciso quale sedia professionale acquistare intanto visita la nostra area outlet: troverai numerosi spunti e ottimi prezzi per creare un ufficio dove design, benessere e produttività renderanno più soddisfatto te e più felici i tuoi collaboratori.

 

Qualità a un prezzo competitivo è un’occasione per tutti!

 

Visita il nostro sito e vedrai con i tuoi occhi quello che siamo riusciti a fare per te.

Perché acquistare Online

Consegna rapida

In 8/15 giorni

Montaggio Semplice

Veloce e intuitivo

Acquisto diretto dal produttore

I migliori arredi senza costi di intermediari

#ThisIsFlain
Apri chat
1
💬Ciao, hai bisogno di aiuto?
Ciao👋. Come possiamo aiutarti?
Powered by