MENU

Arreda così il tuo studio professionale (e aumenta il tuo giro d’affari)

  • 18 Feb 2021
  • Elena Ercolani
  • 9123 Views
  • 0 Comments

In questo articolo scopri come trasformare l’arredamento del tuo studio professionale in un’efficace forza vendita con pochi semplici ed efficaci passaggi (spendendo il giusto).

Ecco cosa non deve mancare in uno studio professionale: ogni studio in cui si svolga una professione, anche gli studi estetici o i centri yoga, cioè quelli che non svolgono la loro funzione principale direttamente in un ufficio, ha necessità di una postazione con scrivania, sedia e magari un mobile archivio. Gli spazi devono essere organizzati, pratici ed esteticamente piacevoli. Per alcuni professionisti è sufficiente una piccola cassettiera come archiviazione visto che la gestione degli appuntamenti e l’anagrafica clienti è gestita ormai tendenzialmente online, ma una bella scrivania che metta in risalto personalità e professionalità e una sedia ergonomica per lavorare tenendo in seria considerazione il proprio benessere possono fare davvero la differenza nel tuo studio!

Nelle righe che seguono troverai, nel dettaglio, come organizzare e strutturare al meglio il tuo studio professionale per tutto ciò che riguarda la zona ufficio e le relazioni con i clienti. In particolare…

 

Non è importante quale sia il tuo lavoro ma come lo svolgi

 

Che tu sia un ingegnere, un medico o un’artista di tatoo il tuo obbiettivo è certamente dare il meglio e trasmettere ai tuoi clienti tutta la tua professionalità e la credibilità di cui hanno bisogno nel momento in cui si trovano a dover decidere a quale ingegnere commissionare il progetto della propria casa o quando devono scegliere a quale tatuatore affidare il loro bicipite 🙂 .

 

Se il tuo obiettivo è cambiare e migliorare la tua vita, non sottovalutare mai le potenzialità del luogo in cui lavori, sarebbe davvero un grande sbaglio.

 

Probabilmente, anche tu passi buona parte della tua giornata nel tuo studio professionale con lo scopo di riuscire a vivere di ciò che ami mentre ti occupi di ricavare un buon reddito che ti permetta di godere della tua una casa, di viverci felicemente con la tua famiglia e, nel contempo, di riuscire a soddisfare, se non i sogni più ambiziosi, almeno una buona parte dei tuoi desideri.

 

La priorità per il tuo studio dovrebbe dunque essere quella di tendere a migliorare il confort delle tue giornate lavorative per  permetterti di svolgere ogni azione al meglio, ottimizzando tempo ed energie. Per quanto riguarda la zona ufficio, i giusti arredi ti semplificheranno in tal senso: ti eviteranno tante scocciature dovute alla mala organizzazione che sai alla lunga è fonte di notevole stress.

 

Guadagnerai così tempo per te e risparmierai il denaro perché sappiamo tutti quanto costi oggi essere sempre stressato … in termini di medicine, fisioterapisti, pranoterapeuti che devono cercare di rimetterti in sesto. Visto l’importanza che riveste la scelta degli strumenti di lavoro del tuo studio per svolgere al meglio la tua professione mi sento di voler offrirti un consiglio: per quanto possibile, non cercare il risparmio a tutti i costi.

 

Gli arredi economici della grande distribuzione attraggono ma non soddisfano, anzi, a modo loro ci distruggono. Un arredo ufficio economico non è mai un buon affare: anche se la zona ufficio del tuo studio è il luogo dove passi minor tempo con i tuoi clienti, è comunque una zona operativa dove svolgi diverse operazioni, tra l’altro di vitale importanza per la tua azienda. Inoltre un arredo ufficio di qualità ti rappresenta come professionista a tutto tondo. Non pensare di poter spendere pochi euro e poterti dotare di un ufficio operativo altamente professionalizzante.

 

Studio professionale in casa: essere o non essere?

Se le spese per sostenere uno studio ti spaventano potresti pensare, se non lo hai già fatto, di usare il tuo appartamento. Nel caso tu abbia tutte le carte in regola per farlo, tienei presente che le persone si aspettano un elevato grado di professionalità e l’ambiente informale della casa non deve in alcun modo comunicare mancanza di attenzione per il cliente né attraverso il tuo aspetto né attraverso l’arredo dello studio che si trova nel tuo appartamento.

 

La questione se sia meglio avere uno studio professionale in una parte del tuo appartamento oppure in una location esterna… non credo possa trovare una risposta definitiva ed assoluta: dipende soprattutto dalla disposizione dell’appartamento, cioè se sia divisibile in modo da tener isolata la parte intima e familiare da quella professionale dello studio. In questo caso può essere un’opzione perseguibile, avendo l’indiscutibile beneficio di risparmiare il tempo dei trasferimenti. C’è chi ne perde davvero molto nelle grandi città e il risparmio economico che questo comporta ma, come tutte le cose c’è il risvolto della medaglia, rimanere nel proprio spazio domestico limita le relazioni e ci rende un po’ troppo abitudinari.

 

Lo stile del tuo studio

A seconda della tipologia del tipo di professione che svolgi e del tuo gusto personale sarai chiamato a decidere per un determinato stile per il tuo studio professionale. Anche lo stile ha, infatti, una funzione importante perché contribuisce a creare un ambiente bello, confortevole e funzionale, importante sia per chi ci lavora che per chi ci entra come cliente saltuario o come habitué. Per avere idee sullo stile del tuo studio nuovo, potresti dare un’occhiata ai numerosi siti on line specializzati in arredo di ambienti lavorativi.

 

Tieni presente che ciascun professionista ha la necessità di una zona ufficio: anche se sei il maestro di un centro yoga e la zona delle lezioni e dei corsi è stata arredata con semplici materassini, morbidi cuscini e cinture di stoffa qualche scartoffia e la gestione dei pagamenti saranno più confortevoli da evadere all’interno di una zona dedicata. Una zona ufficio/accoglienza dove sbrigare semplici pratiche è necessario, per quanto piccola possa essere.

 

Ad esempio, la mia assistente pratica yoga in un centro che ha, all’ingresso, un piccolo disimpegno, poi un’ampia scrivania dove gli iscritti si siedono per le pratiche burocratiche; sul top sono appoggiati diversi oggetti che contribuiscono a ricreare un’atmosfera personale e suggestiva ma sotto il top c’è una cassettiera utile per oggetti personali e per quel po’ di cartaceo che è ancora necessario. A lato della scrivania una libreria arricchita con i testi principali dello yoga e alcune foto che ritraggono i visi sorridenti dei bambini che praticano questa affascinante pratica nella lontana India. La mia assistente mi ha riferito quanto, in realtà, anche la parte dello studio arredato per uso ufficio è diventato parte integrante del centro: un luogo riconoscibile e confortevole dove incontrarsi piacevolmente. Insomma, chi lo avrebbe mai detto che, in un centro dove si respira, si medita e si mantiene un corpo elastico e sano, risultasse importante allestire un piccolo ufficio ben attrezzato?

 

Per quanto riguarda l’arredamento degli studi professionali, esistono attualmente tre tipi fondamentali di stile.

Vediamoli assieme:

 

Stile classico

Chi ama lo stile classico preferisce colori scuri e le finiture del legno, un design che richiama l’eleganza formale. Una solida professionalità viene spesso messa in risalto da arredi eleganti ma confortevoli e funzionali.

Ideale per professionisti che prestano il loro servizio seduti totalmente o in parte ad una scrivania come notai, avvocati, ingegneri, medici etc. Suggerisco comunque di non eccedere mai: se siete degli amanti del “super classico”, uno studio stile inglese potrebbe essere una scelta eccessiva e forse un po’ bizzarra per le nostre latitudini mediterranee e il rischio che correresti sarebbe quello di essere visto come un eccentrico o, peggio ancora, potresti venire definito come colui che lavora in uno studio antico, da qualche cliente non ancora entrato negli anta. 😀

Questi giudizi, prima ancora che qualcuno abbia beneficiato della tua professionalità, non giocano mai a tuo favore. La percezione che gli altri hanno di te e del luogo in cui lavori è una carta che andrebbe giocata con un po’ d’astuzia! 😉

 

Stile moderno

E’ uno stile che guarda al futuro, sia in termini di benessere che di sostenibilità. Crea uno spazio funzionale, pulito ed essenziale. I colori sono preferibilmente chiari. Uno studio bianco, ad esempio, se sapientemente arredato con oggetti personali e piante ornamentali, è in grado di ricreare un’atmosfera minimale e razionale che non distrae ma che, anzi, agevola la concentrazione. Lo stile moderno comunica competenza, si avvale delle tecnologie più avanzate e rispetta il fattore umano.

 

Stile industrial

E’ una tendenza estetica che richiama le vecchie fabbriche o ambienti industriali. Travi e tubature esterne che diventano parti integranti dell’arredo, pareti con mattoni a vista. Vetro, metallo e legno che si compongono richiamando il vintage di anni passati che torna di moda. Affascinanti commistioni tra linee contemporanee e forme non più attuali ma decisamente affascinanti.

Lo trovo adatto a particolari studi professionali come eclettici studi artistici e scuole di danza.

 

Ad ogni professione… il suo studio

Ecco un elenco in cui troverai alcune considerazioni sull’organizzazione del tuo studio a seconda del tuo settore e del servizio che offri ai tuoi clienti attraverso le tue competenze e la tua professionalità.

 

Studio odontoiatrico

Nessuno si reca mai volentieri dal dentista. Per questo la scelta degli arredi deve essere particolarmente attenta a ricreare un luogo accogliente e rassicurante. Non sempre i dentisti, soprattutto quelli con più anni sulle spalle, hanno questa consapevolezza. Anche io personalmente ho frequentato qualche studio dentistico asettico e freddo dove vivevo l’attesa del mio turno con il sadico suono del trapano a farmi compagnia. Luoghi da cui si vorrebbe solo scappare…

Puoi fare molto per creare un atmosfera più serena nella zona ufficio/reception e nella sala d’attesa del tuo studio dentistico, a partire proprio dall’arredo che può essere progettato come particolarmente accogliente e comodo, arredato come un luogo riconoscibile e familiare.

L’ufficio, possibilmente, dovrebbe essere una stanza a sé: è la scelta consigliata per garantire la privacy dei clienti. Se non è possibile un ambiente separato puoi sempre organizzare un semplice angolo nella sala d’attesa dove però non possono mancare una scrivania professionale, un armadio per l’archiviazione e una comoda poltrona ergonomica per te, più almeno un paio di poltrone per i tuoi clienti. Consiglio uno stile moderno e razionale e tutti gli accessori che agevolano il tuo lavoro, la funzionalità ti rende la vita più semplice!

 

Studio medico

Lo studio medico potrà essere ovviamente arredato anche in funzione alla tua specializzazione. Un pediatra per il suo studio, ad esempio, allestirà la sala attesa e la stanza delle visite con colori vivaci e magari con qualche personaggio dei cartoon che possa rasserenare i piccoli pazienti. Un ortopedico potrebbe scegliere colori pastello e comode sedute per la sala d’attesa. Un ginecologo potrebbe sfruttare le pareti per appendere immagini felici di mamme e bambini appena nati.

Una cosa, però, devono avere in comune tutti questi studi medici: la zona ufficio. I dottori accolgono i pazienti seduti ad una scrivania; solo successivamente, e non sempre, visitano utilizzando un lettino. Per questo anche in uno studio medico la scrivania ricopre un ruolo importante. Il paziente ti giudica anche in base alle scelte estetiche, è innegabile. Se sei seduto dietro ad una scrivania professionale, bella e di qualità sarai percepito immediatamente come più professionale e competente. Forse qualcuno non sarà d’accordo con questa affermazione ma entrare da un medico e vederlo seduto dietro una scrivania di mediocre qualità, magari ingombra di cartacce e oggetti inutili, la cui provenienza è palesemente la grande distribuzione… fa tutta un’altra impressione rispetto a un contesto ordinato e prestigioso.

Un discorso a parte lo merita lo studio medico estetico: lo stile, i colori e la disposizione degli arredi dovranno trasmettere un’immagine  estremamente curata, moderna e giovane così come vogliono apparire i clienti che accedono ai suoi servizi, senza ovviamente tralasciare l’attenzione al comfort e alla tecnologia che sono fondamentali in uno studio estetico in grado di “trasformare i sogni in realtà”.

Non è davvero il caso di acquistare l’arredo dello studio in un outlet della grande distribuzione: se sei un medico estetico che vuol risultare credibile e impressionare positivamente le tue pazienti sai già che anche l’occhio vuole la sua parte! Consiglierei piuttosto uno studio di design, linee pulite e materiali pregiati come il cristallo per la scrivania, finiture legno per l’archiviazione oltre una comoda poltrona ergonomica dove poter lavorare anche otto ore senza procurarti dolorosi mal di schiena o terribili cervicali.

 

Studio nutrizionista

Il nutrizionista non si occupa solo del benessere fisico e del corpo delle persone. Lo scopo non è dimagrire ma raggiungere uno stato mentale sereno ed equilibrato grazie a un corpo sano e in forma. Una volta un caro amico che aveva perso 30 chili mi ha confidato “sono felice perché quando mi guardo allo specchio mi vedo più bello, ma la soddisfazione maggiore, ha aggiunto, è stata alzarmi dal letto con un corpo che è una macchina forte e reattiva che mi permette di fare esperienza del mondo e non più un corpo da trascinarmi dietro come un ingombro“.

Per questo lo studio deve essere arredato con equilibrio e sobrietà. Uno stile pulito e colori chiari, foto alle pareti che motivino i vostri clienti. Una bella sala d’aspetto dove mettere in bella mostra libri e riviste a tema. Uno studio essenziale con una scrivania abbastanza grande per permettere di lavorare comodamente e di parlare con i pazienti trasmettendo positività e sicurezza, essenziali per creare un rapporto di fiducia.

 

Studio shiatsu

Lasciarsi andare completamente affidandosi alle sapienti mani di un massaggiatore shiatsu per ritrovare la serenità e l’equilibrio scacciando tensioni e contratture. E’ questo ciò che ci aspettiamo da una seduta in uno studio dove tutte le cose hanno uno scopo preciso: rilassare il cliente. Luci filtrate e calde, colori tenui e rilassanti, tessuti naturali, silenzio e delicati profumi per stimolare i sensi contribuiranno a regalare un momento di assoluto benessere.

A proposito di massaggi miracolosi…Dopo un lungo volo aereo intercontinentale, mi sono bloccato con la schiena: pensavo già alla vacanza rovinata ma dopo un massaggio shiatsu mi sono alzato e incredibilmente ero libero e sciolto. Il male se ne è andato così velocemente che è ancora difficile da credere per uno scettico come il sottoscritto. Il centro in cui mi hanno praticato il massaggio, scelto sulla guida, aveva un’aria trasandata e il tipico fascino esotico, ma se lo avessi visto nella mia città non ci sarei entrato, nemmeno sotto ricatto…

Anche in uno studio shiatsu, rilassante e armonioso, è necessario avere una zona ufficio, sia per le pratiche amministrative che per l’accoglienza dei clienti. Allora uno stile minimalista potrebbe davvero essere la soluzione migliore che ti permetta di offrire continuità e coerenza a tutto lo studio. Materiali naturali e finiture del legno per scrivania e archivio, comode poltroncine per la sala d’attesa, una bella pianta da interno per un tocco di verde e l’aria più purificata, il resto lo farai tu con le tue mani.

 

Studio naturopata

Uno studio di naturopatia è il luogo dove il biologico e il naturale si incontrano per riportare l’equilibrio dentro di noi: tutti desideriamo migliorare la qualità della vita e il benessere psicofisico. Noi di Linekit lo facciamo attraverso arredi innovativi come sedute ergonomiche e scrivanie evolute e performanti, il naturopata attraverso trattamenti e prodotti naturali.

Uno studio con queste premesse dovrebbe trasmettere energia positiva, rispetto dell’ambiente e della persona, quindi è ok tutto quello che è naturale, sostenibile ma anche confortevole ed efficace. Accogliere sarà la parola d’ordine dello studio di un naturopata. L’unico consiglio che mi permetto di dare ai signori naturopati è quello di sfogliare il catalogo Linekit con la certezza di trovarsi di fronte a mobili progettati con il preciso obiettivo di potenziare il benessere in ufficio e, soprattutto, prodotti a partire da intransigenti logiche di riciclo, ecocompatibilità e sostenibilità.

 

Studio fisioterapia

Ci rechiamo dal fisioterapista per curare problemi legati a patologie o disfunzioni. Benessere e salute grazie a esperti che in luoghi accoglienti e arredati con arredi professionali, dedicati alla riabilitazione, si dedicano a rimetterci in sesto! Le sale e gli spazi dove intervenire con il paziente dovranno rappresentare al meglio il fisioterapista come uno specialista per questo è importante utilizzare tutto ciò che può contribuire a trasformare una semplice stanza nel luogo della guarigione.

L’ufficio deve essere separato dalla zona riabilitativa che ha caratteristiche peculiari oltre ad essere un ambiente al quale spesso si accede senza scarpe.

Deve inoltre avere un’ampia zona archivio per le documentazioni dei clienti che sono ancora spesso cartacee e non deve mancare un’ampia libreria necessaria per un lavoro dove manuali, libri, corsi aggiornati devono essere consultati facilmente.

 

Studio veterinario

Ai nostri amici a quattro zampe non interessa l’ordine, la pulizia di un ambiente accogliente o delle simpatiche foto appese ai muri. I loro padroni invece apprezzano molto un luogo curato. Una piccola scrivania all’interno dell’ambulatorio è sufficiente per appoggiare il computer e sbrigare le diversa pratiche di una visita, oltre a un armadio con ante (sconsiglio un mobile aperto in un luogo in cui il pelo si deposita un po’ dappertutto). Mentre, se lo studio veterinario ha più ambulatori, consiglio anche una piccola zona reception all’ingresso per accogliere e gestire più appuntamenti in contemporanea.

 

Studio architettura

L’architetto trasforma gli spazi in cui vivi per realizzare il tuo sogno di una casa perfetta. Lo studio di uno specialista della progettazione e dell’interior design non può che essere un luogo dalla forte personalità e ispirato da soluzioni originali e creative. Non è certamente agli architetti che servono i nostri consigli, ma la nostra esperienza decennale in fatto di arredo per ufficio potrebbe essere certamente utile a un giovane laureato che voglia arredare il suo primo studio.

 

Studio artistico

Per un artista la creatività è linfa vitale e, che il suo studio artistico sia un piccola stanza del proprio appartamento o un ampio spazio con tutti i comfort, questo non limita la sua ispirazione e la sua vena creativa. È anche vero però che, per ampliare il campo d’azione e fare della propria passione una professione, è necessario disporre di in un vero e proprio laboratorio professionale capace di ospitare attrezzature, strumenti, materiali e tavoli da lavoro. La soluzione potrebbe essere ristrutturare da soli un vecchio negozio o un vecchio magazzino che, anche grazie alla tua creatività, diventerà sicuramente originale, utilizzando magari oggetti di recupero (a un artista tutto è permesso!) risparmiando così fino a che la vostra attività non sia partita per poter poi decidere di fare qualche investimento anche sull’arredo professionale che a un certo punto diventa davvero necessario quando si tratterà di trattare con i tuoi clienti.

 

Studio avvocato

Professionalità e competenza sono le caratteristiche che ci aspettiamo quando entriamo nello studio di un avvocato per affidarci a lui per qualcosa, molto spesso qualcosa di spiacevole o per risolvere un problema. Chi è che entra dall’avvocato senza un po’ d’ansia addosso? Creare un ambiente accogliente e rassicurante è il primo passo per guadagnarti la stima dei tuoi clienti. Scegli una scrivania autorevole e un arredo di qualità: un ufficio alla tua altezza. Poi, per certo, dovrai mettere in campo la tua dialettica per convincerlo che sei il miglior professionista a cui affidarsi… ma su questo Linekit può fare ben poco: noi, con i nostri mobili, crossiamo ma il goal lo devi fare tu!

 

Studio notarile

Lo studio per eccellenza. Serio, professionale, efficiente e risoluto. Queste sono le caratteristiche di un notaio e il suo ufficio dovrebbe rispecchiarle il più possibile. Spesso i notai adottano uno stile classico con colori scuri, ma oggi direi che anche uno stile moderno e raffinato è adatto a un giovane che si vuol far conoscere e apprezzare.

 

Studio ingegneria

In uno studio tecnico analizzi dati ed elabori progetti complessi . L’attività di consulenza, progettazione e direzione dei lavori sono le attività principali che svolge un ingegnere e che deve programmare dal suo studio. Quindi ambienti adeguati per il lavoro ma anche per i momenti d’incontro dei clienti. Professionalità e personale altamente qualificato devono avere uffici professionali e confortevoli.

 

Studio estetico

Per il tuo centro di estetica e bellezza servono molte attrezzature. Ci saranno ambienti per massaggi, lampade solari, epilazioni, manicure… macchine dimagranti. Alcuni spazi dovranno essere polifunzionali e arredati quindi in modo assolutamente razionale. L’ordine e l’utilizzo delle ultime tecnologie saranno variabili importanti per accaparrarti nuove clienti. Una bella reception all’ingresso per accogliere con un sorriso affabile chi vuole migliorare il suo aspetto sarà il tocco di classe per uno studio estetico che vuole colpire con professionalità e classe.

 

Arredo studio tatoo

Se sei un artista del tatuaggio devi lavorare in studio professionale e confortevole. La  creatività che ci si aspetta da te deve trasparire anche dall’arredo, dall’ambiente e dalle scelte che fai per rendere davvero unico il tuo studio. Sei un vero e proprio artista che utilizza il corpo come una tela, sai trasformare ricordi, passioni, desideri, amori e sofferenze in immagini, figure e simboli dimostralo anche attraverso i mobili, i colori e gli oggetti del tuo studio.

 

Studio di registrazione

Uno studio musicale è organizzato attorno alle apparecchiature audio e di registrazione. Mobili esteticamente belli ma soprattutto confortevoli per chi li deve usare. Mixer e outboard devono essere facilmente accessibili, poltrone ergonomiche per lunghe sedute di lavoro. È importante avere l’attrezzatura migliore per il tuo studio di registrazione, una zona adeguata per la zona di produzione e un’altra altrettanto professionale per il trattamento acustico. Per quanto riguarda invece la parte burocratica… quella lasciala fuori dalla regia e, soprattutto, dalla sala di ripresa: gli affari e le beghe burocratiche devono stare, con stile, fuori dalla porta.

 

Studio olistico

Corpo e anima sono inscindibili, per questo la terapia olistica le cura entrambe, consapevole che solo il benessere di tutte e due può regalare una salute completa e duratura. Un ambiente rilassante, che distoglie la mente e il corpo dallo stress della vita quotidiana e li prepara ad essere curati e coccolati nel rispetto della loro natura. Colori, forme, profumi aiuteranno tutti i tuoi pazienti a ritrovare il giusto equilibrio.

 

Studio osteopatico

In uno studio osteopatico, il primo passo è la valutazione della postura del paziente da seduto e in movimento, a cui segue un colloquio in cui viene descritta la situazione anche attraverso la sintomatologia, che non è mai l’unico elemento preso in considerazione perché la parte trattata non è solo quella dolorante: la soluzione a volte è lontana dal male. Una zona reception all’ingresso può essere la scelta giusta per una prima accoglienza, poi però, nell’ambulatorio dove verranno svolte le valutazioni, saranno certamente necessari anche una scrivania con una poltrona per l’ascolto e un piccolo mobile per l’archiviazione.

 

Studio pilates

Grandi macchine e piccoli attrezzi sono oggi indispensabili in uno studio di pilates per poter attivare corsi adatti a tutte le esigenze, per un allenamento mirato e dai sicuri risultati. Un’ampia sala per la pratica e una zona ufficio per gestire iscrizioni, anagrafiche, pratiche amministrative, documentazioni varie. Arredi minimalisti e colori tenui vi aiuteranno a creare una piccola isola felice dove rigenerarsi e mantenersi in forma.

 

Lo studio di uno psicologo deve essere situato in un locale ricompreso nella categoria catastale A10 (studi ed uffici). Unica eccezione: la possibilità di dedicare una porzione della propria casa a tale scopo, creando così l’uso promiscuo abitazione/studio. E’ una scelta che spesso dimezza i costi di gestione dello studio di un psicoterapeuta e, per un professionista alle prime armi con una casa grande, può essere davvero un’opzione da prendere in considerazione. Un ambiente familiare può risultare più confortevole e adatto a chi ha bisogno di uno psicologo rispetto a uno studio in un freddo centro uffici. Mai come in questo caso il paziente ha bisogno di fidarsi del suo terapeuta, quindi consiglio un arredo accogliente e caldo. Evita tutto ciò che può essere di design e moderno ma che spesso risulta anche freddo e intimamente respingente per una persona che potrebbe essere già in difficoltà e che, anzi, avrebbe bisogno di poter trovare qualcosa di riconoscibile e rassicurante. Direi che, idealmente, un ufficio salotto potrebbe essere lo stile perfetto per uno psicoterapeuta.

 

Studio psicoanalista

Anche lo psicanalista ha a che fare con la nostra anima, le nostre emozioni e il complesso mondo della nostra mente. Motivo per cui, uno studio psicoanalista ideale dovrebbe tenere conto di colori, stili, scelte di forme e immagini. Gli arredi il più possibile comodi ma nello stesso tempo professionali per far sentire ogni paziente protetto e al sicuro.

 

Studio fotografico

Se hai investito la maggior parte del budget per il tuo studio professionale in attrezzature ora devi usare molta creatività per rendere l’ambiente un luogo creativo e all’altezza della tua professione. Visto che sei un fotografo hai sicuramente delle bellissime fotografie per arredare e rendere affascinante il tuo studio, magari lasciando muri e ambienti anche a uno stadio grezzo per ricreare quell’atmosfera metropolitana fatta di contrasti che tanto piace agli artisti e ai loro clienti. La stanza di posa non necessita di arredi particolari, mentre per la zona accoglienza è sufficiente uno spazio con sedie comode e una bella scrivania.

 

Studio feng shui

Un’antica arte geometrica viene oggi sempre più usata per arredare casa e ufficio: la scelta dei colori, la posizione del letto, le forme delle costruzioni per evitare influssi negativi sia per l’uomo che per i luoghi che abita. Ovviamente niente può essere lasciato al caso in uno studio che garantisce di fare le scelte migliori per evitare che energie ostili pregiudichino un buon affare o semplicemente la serenità delle giornate passate tra le mura di casa.

 

L’acquisto on line

saloneufficio

Acquistare on line è pratico, veloce, comodo e conveniente… sempre che non sbagli sito! Linekit vanta uno dei siti on line di arredo ufficio più cliccato. Affidabilità, convenienza, assistenza in tempo reale, soddisfazione del cliente sono le caratteristiche che oggi un’azienda che vuol cavalcare l’onda dell’e-commerce deve assolutamente possedere. E Linekit le possiede tutte! Non è un autocelebrazione ma il risultato di anni di investimenti e di ricerca, certificati da centinaia di recensioni dei nostri clienti, grazie ad esperti che hanno migliorato l’esperienza di acquisto del nostro sito per garantire a tutti i clienti di scegliere il meglio restando comodamente seduti di fronte al loro device preferito.

 

Non avere paura di sbagliare l’acquisto o di pentirti del colore scelto: con Linekit puoi cambiare idea gratuitamente!

 

Inoltre se hai qualche dubbio prima di terminare l’acquisto consulta uno dei nostri esperti tramite chat o email, saprà aiutarti e consigliarti nel modo migliore.

 

Ora non ti resta che realizzare il tuo studio professionale proprio come lo hai sempre immaginato e se qualcosa ti è sfuggito o non sai come risolvere un problema con i mobili per l’ufficio, chiamaci ci pensa Linekit!

Perché acquistare Online

Consegna rapida

In 8/15 giorni

Montaggio Semplice

Veloce e intuitivo

Acquisto diretto dal produttore

I migliori arredi senza costi di intermediari

#ThisIsFlain
Apri chat
1
💬Ciao, hai bisogno di aiuto?
Ciao👋. Come possiamo aiutarti?
Powered by